Home > OpenHab > Installare OpenHab 2 su RaspberryPi 3 con openHABianPi

Installare OpenHab 2 su RaspberryPi 3 con openHABianPi

In questo articolo vedremo come installare in pochi semplici passaggi OpenHab 2 su RaspberryPi2 oppure RaspberryPi 3.
In rete, è possibile scaricare l’immagine openHABianPi.  openHABian è un’ immagine basata sul sistema operativo linux Debian e incorpora OpenHab 2 preinstallato.

Funzionalità incorporate nell’immagine openHABianPi

Oltre ad incorporare l’ultima versione di OpenHab2, nell’immagine openHABian troviamo preinstallato:

  • OpenJDK Java8
  • Un tool di aggiornamento chiamato openHABian Configuration Tool
  • Diversi pacchetti come ad esempio vim, htop, nano.
  • Un tool per analizzare i log (chiamato openHAB Log Viewer)
  • Samba per condividere file e cartelle con Windows
  • Mosquitto, per collegare alcuni dispositivi che usano questo protocollo per comunicare il proprio stato o azione.

Mosquitto infatti, gestisce il protocollo di comunicazione MQTT, usato per esempio dallo script CiaobitHome per comunicare bidirezionalmente con OpenHab2 i cambiamenti di temperatura, umidità, luminosità, presenza, ecc..

Scaricare e installare openHABianPi su Raspberry Pi3

L’installazione è semplicissima, per prima cosa va scaricata l’ultima immagine disponibile seguendo questo link di GitHub:

https://github.com/openhab/openhabian/releases

1) Scrolliamo la pagina fino ad arrivare alla sezione Downloads dove troviamo diverse immagini scaricabili con estensione .xz. Va scelta quella per il RaspBerryPi3 come in figura.

Installare OpenHabian Openhab su RaspberryPi3 ciaobit.com

2) Una volta scaricato il file in formato .xz, che è un formato compresso, deve essere scompattato in una cartella, ad esempio c:\immagine\

NOTA: Per scompattare un archivio con estensione xz è possibile usare programmi come WinRar, WinZip PeaZip o 7-Zip

3) Otterremo quindi un file tipo: openhabianpi-raspbian-201706161358-git7ff273e-crc00389b9f.img

4) Per caricare l’immagine nella schedina MicroSD, abbiamo bisogno di scaricare ed installare un tool chiamato Win32 Disk Imager, scaricabile gratuitamente. Avviamo quindi Win32 Disk Imager e inseriamo la MicroSD nel pc.
Verifichiamo bene quale sia la lettera dell’unità che Windows associa alla MicroSD. Avviando la scrittura, ogni dato all’interno della schedina verrà cancellato!

Dal programma WIn32 Disk Imager, selezioniamo l’immagine, selezioniamo la lettera dell’unità che vogliamo scrivere (La MicroSD!) e avviamo la scrittura cliccando sul bottone “Scrivi”.

Scrivere immagine OpenHabian RaspBerryPi3 Ciaobit.com

5) Terminata l’operazione di scrittura, scolleghiamo la schedina MicroSD dal computer per inserirla nel RaspBerryPi3

6) Colleghiamo al RaspBerryPi3 anche il cavo di rete, una tastiera e un monitor, cosi una volta acceso, potremo seguire lo scaricamento e l”installazione dei pacchetti aggiornati.

7) Alimentiamo il RaspBerryPi3 e seguiamo la procedura d’installazione che durerà tra i 15 e 45 minuti.

installazione openhabianpi RaspBerryPi3 ciaobit.com

Al termine dell’installazione vedremo una schermata che suggerisce l’inserimento delle credenziali d’accesso a OpenHABianPi

installazione openhabianpi login RaspBerryPi3 ciaobit.com

Le credenziali di default sono:

USERNAME: openhabian
PASSWORD: openhabian

Una volta entrati si vedrà una schermata con diverse info di riepilogo, come ad esempio l’ip della board.

installazione openhabianpi avviato RaspBerryPi3 ciaobit.com

Consiglio vivamente di cambiare subito la password per questo utente, specialmente se intendiamo rendere accessibile il nostro RaspBerry dall’esterno della rete domestica. Per quanto riguarda invece l’ip, sarebbe meglio impostarlo statico a livello di modem (o dove risiede l’eventuale server DHCP), questo perchè così facendo è possibile aprire le porte verso la rete esterna e quindi accedere ad OpenHab da remoto.

8) ora è possibile accedere all’interfaccia web di OpenHab attraverso l’indirizzo locale http://openhabianpi:8080 oppure più genericamente via ip.

OpenHABianPi OpenHAB2 dashboard porta 8080 ciaobit.com

Attraverso questo indirizzo http://openhabianpi:9001 invece è possibile accedere ai log di OpenHAB.

OpenHABianPi OpenHAB2 Log Viewer Frontail porta 9001 ciaobit.com

Se si vuole accedere alla condivisione di rete windows (Samba), è possibile farlo da questo indirizzo: \\openhabianpi\

OpenHABianPi OpenHAB2 Samba condivisione rete ciaobit.com

Ora che il sistema è installato non resta che passare alla configurazione, che sarà argomento di un altro articolo.

Ciaobit.com è un progetto gratuito, se ti è piaciuto l’articolo, aiutaci condividendolo con tutti i mezzi come ad esempio Facebook , Twitter, Email! Grazie!

Riguardo Matteo Dalle Feste

Web Designer e Developer presso una nota testata giornalistica sul turismo. Appassionato di domotica, nel tempo libero, cura la realizzazione sia hardware che software di piccoli progetti domotici fai da te.

Guarda anche

Raspberry Pi3 Pinout: La mappa dei pin GPIO

La porta GPIO del Raspberry I Raspberry mettono a disposizione una interfaccia chiamata GPIO (General …

6 Commenti

  1. Salve,
    volevo seguire la tua guida su raspberry pi 3, volevo sapere sè complicato installare anche una usb z-wave, in modo da ricevere tutti i prodotti che lavorano su z-wave.
    Scusa tanto ma sono neofita.

    • Ciao Max!
      Non ho mai provato ad installare una z-wave e non ne ho a disposizione per provare al volo.
      Quali dispositivi andresti a collegare? (se posso chiedere)
      So che Xiaomi utilizza lo ZigBee come standard per i suoi prodotti domotici

  2. Ciao Matteo,

    ho seguito alla lettera quanto riportato ma dopo l’accesso con nome utente e password mi compare una lista di voci tra cui un errore (contrassegnato con FAILED) che riporta:

    Updating repositories and upgrading installed packages
    Initial setup exiting with an error!

    cosa posso fare? Grazie

    • Ciao Alessio.
      Prova a verificare che ci sia connettivitá di rete e riavvia.
      Prova ad allegare qualche informazione in piú se non funziona 😉

      • Connettività di rete c’è ed è spuntata come OK tra le tante voci che all’inizio vengono fatte scorrere. Ho crimpato il cavo e testato con il tester per cavi di rete. E funziona. Le diciture in fallimento sono solo quelle. Più volte ho riavviato e più volte ho rieseguito tutto da capo.

        • 2018-05-19_10:52:25_UTC [openHABian] Starting the openHABian initial setup.
          2018-05-19_10:52:25_UTC [openHABian] Storing configuration… OK
          2018-05-19_10:52:25_UTC [openHABian] Changing default username and password… SKIPPED
          2018-05-19_10:52:25_UTC [openHABian] Setting up Wi-Fi connection… OK
          2018-05-19_10:52:25_UTC [openHABian] Ensuring network connectivity… OK
          2018-05-19_10:52:26_UTC [openHABian] Waiting for dpkg/apt to get ready… OK
          2018-05-19_10:52:32_UTC [openHABian] Updating repositories and upgrading installed packages… FAILED
          2018-05-19_10:52:46_UTC [openHABian] Initial setup exiting with an error!

          queste le diciture che compaiono dopo il login. Cosa posso fare? grazie Max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *