Home > Raspberry > Raspberry Pi3 Pinout: La mappa dei pin GPIO

Raspberry Pi3 Pinout: La mappa dei pin GPIO

La porta GPIO del Raspberry

I Raspberry mettono a disposizione una interfaccia chiamata GPIO (General Propouse Input/Output), ovvero dei pin che permettono di interfacciare elettronicamente la nostra scheda al mondo esterno.

Porta GPIO nel Raspberry Pi3
Porta GPIO nel Raspberry Pi3

La GPIO del Raspberry mette a disposizione ben 26 pin che possono essere configurati via software come porte digitali di input o di output.

Oltre alle porte di input e output, sono disponibili anche altri pin di alimentazione che erogano tensioni di 3.3Volt,  5Volt e massa (GND).

Segue uno schema del pinout del Raspberry.
Cliccando qui puoi scaricare la versione PDF stampabile

Pinout Raspberry Pi, Pi2 e Pi3
Pinout Raspberry Pi, Pi2 e Pi3

Note tecniche pinout Raspberry Pi, Pi2 Pi3

ATTENZIONE: Le porte GPIO lavorano con una logica a 3.3V e non tollerano una tensione ad esempio di 5V.
Questo significa che se per sbaglio colleghiamo un dispositivo che lavora a 5V ad una porta GPIO del Raspberry, rischiamo di bruciare il microprocessore di quest’ultimo.
Come precedentemente detto, la porta GPIO ha un pin che eroga 5V, bisogna stare attenti a non collegarlo direttamente ai pin di Input/Output.

Alcuni pin hanno molteplici funzionalità.

Porta seriale:

E’ disponibile una porta seriale sui pin 8 (TXD) e pin 10 (RXD).
Questa porta permette di collegarsi al terminale unix.

Porta I2C:
Per collegare dispositivi come ad esempio sensori di temperatura/umidità DHT22

Interfaccia SPI:
Questa interfaccia permette di collegare per esempio schermi LCD Touchscreen o convertitori analogico/digitale (ADC)

Interfaccia 1-Wire:
Permette di connettere più dispositivi in modo bidirezionale attraverso un solo filo (più quelli di alimentazione)

PWM:
Alcuni pin mettono a disposizione la modulazione di ampiezza di impulso (PWM).
Tale modulazione è molto utile per regolare la luminosità di un led o la velocità di un motore, ma può essere usato, per esempio, anche per gestire la posizione di un servomotore.


ATTENZIONE: I pin 27 e 28 sono riservati per la programmazione della EEPROM e vanno toccati solo se si conosce perfettamente cosa stiamo facendo!

Riguardo Matteo Dalle Feste

Web Designer e Developer presso una nota testata giornalistica sul turismo. Appassionato di domotica, nel tempo libero, cura la realizzazione sia hardware che software di piccoli progetti domotici fai da te.

Guarda anche

Pannello di controllo di ISPConfig 3.1 montato su Raspberry Pi3 con Ubuntu MATE

Come Installare un Web Server LAMP con ISPConfig e Raspberry Pi3 e Pi2

Con questo articolo scopriremo come installare ISPConfig su un Raspberry Pi3 o Pi2 nella quale …

2 Commenti

  1. Hello,
    is every pin of raspberry pi model b v1.2 gpio can be configured as pwm ?
    here PWM0 & PWM1 is used.so is it possible to use extra pwm channel?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *